Hai un racconto nel cassetto? Altrisogni ti aspetta.


Altrisogni Rivista LetterariaLa rivista Altrisogni (Rivista digitale di narrativa fantastica. Si occupa di fantascienza, orrore e weird) ha recentemente pubblicato le modalità per l’invio di racconti di genere. Si tratta di una buona opportunità per vedere pubblicate le proprie fatiche letterarie. Io non ho ancora inviato un mio racconto, ma lo farò presto.

Potete inviare i vostri racconti via email, come documento .RTF in allegato, al seguente indirizzo:
altrisogni @ dbooks.it
È necessario inserire nel corpo della email alla quale allegate il racconto i seguenti dati:
nome e cognome dell’autore;
genere del racconto inviato (horror, fantascienza, weird);
lunghezza in caratteri del racconto inviato (contando anche gli spazi);
sinossi di 5-10 righe per racconti superiori ai 10.000 caratteri spazi compresi;
dichiarazione di inedicità del racconto: una semplice frase con cui dichiarate che non è mai stato pubblicato né in forma cartacea o elettronica, né tantomeno sul web.
Vi ricordo che:
– NON accettano racconti di genere fantasy, noir, thriller o di altro genere diverso da quelli trattati;
– NON accettano racconti più lunghi di 35.000 caratteri spazi compresi;
– quando sottoponete un racconto vi rimettete alla loro decisione in merito: è possibile che l’opera venga accettata o rifiutata. Riceverete in ogni caso un responso via email.

I consigli della redazione Altrisogni:

Se volete avere più probabilità di essere valutati in maniera positiva, vi consigliamo di porre attenzione ad alcuni aspetti importanti:
evitate sperimentazioni lessicali e utilizzate una scrittura che sia il più possibile corretta: cerchiamo testi chiari e comprensibili;
limate bene ogni aspetto del vostro racconto: trama solida, personaggi convincenti e atmosfere ben costruite sono la base di una narrazione efficace;
valutate accuratamente il vostro racconto prima di inviarlo: se non convince voi che ne siete l’autore (e che quindi avete un legame emotivo con l’opera) difficilmente convincerà il lettore;
effettuate sempre un’accurata correzione ortografica del testo.
Buona scrittura!
La Redazione
Annunci

Informazioni su Antonio Ferrara


6 responses to “Hai un racconto nel cassetto? Altrisogni ti aspetta.

  • patrizia benetti

    Grazie per questo prezioso consiglio.
    Io personalmente sento la necessità di qualcuno affidabile come te che mi dia consigli su quelle che sono le vie da seguire e le riviste e case editrici serie a cui far valutare i propri scritti.
    E poi, chi ha fantasia e talento, che sia premiato!

  • patrizia benetti

    Io scrivo horror e ho pubblicato un libro il giugno scorso: Racconti Neri che è in finale al premio Oubliette. L’unico racconto lungo centomila battute l’ho presentato al Concorso che mi hai segnalato tu, della Fazi Editore. Le raccolte di racconti sono ben accette? E’ un po’ che mi arrovello su questa domanda e allora, perchè non rivolgerla al mio saggio interlocutore, Antonio Ferrara?
    Grazie per la pazienza.
    Con stima e simpatia.
    Patrizia.

    • Antonio Ferrara

      Wow, grande Patrizia, allora devo assolutamente comprare il tuo libro. Poi ti farò sapere cosa ne penso. Nel frattempo sappi che gli editori sono un po’ restii a pubblicare raccolte di racconti a meno che tu non sia Stephen King o affini. Dicono che non vendono. Ovviamente non siamo ai livelli delle poesie, quelle vendono davvero poco. Ti consiglio di lanciarti nella stesura del tuo primo romanzo, vedrai che ti divertirai, ovviamente i racconti vanno benissimo, ma secondo me dovresti fare il salto e laciarti in qualcosa di più corposo e complesso. Quando avrai finito vedrai che ti sentirai compiuta.

  • patrizia benetti

    Ti ringrazio di cuore per i preziosi consigli. Il salto di qualità è difficile.
    Chissà se ce la farò… Comunque mi sto impegnando in questo senso.
    Buona giornata!!!!

    • Antonio Ferrara

      Patrizia volere è potere. Se puoi ritagliati anche un’ora al giorno in cui scrivere. Io per esempio non l’ho fatto e ora mi tocca riprendere un romanzo in stand-by, ma è dura perché manco da troppo tempo dal mondo nel mondo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: