Archivi tag: xii

L’estate di Montebuio di Danilo Arona


L'estate di Montebuio Danilo Arona

L'estate di Montebuio di Danilo Arona

Per la serie consigli di lettura…

Dopo l’eclissi lunare di ieri notte ho terminato la scorrevole e fantasmagorica lettura di L’estate di Montebuio di Danilo Arona.

Io non sono un critico letterario e perciò mi limiterò a raccontare le mie impressioni di lettore/scrittore di genere. L’estate di Montebuio è un libro che ti trascina dentro la storia sin dalle prime pagine e questo è un bene. Però come tutte le produzioni letterarie che si rispettano anche questo libro ha dei punti oscuri. Per esempio, non riesce a farti addormentare sereno, ti mette ansia, ti fa paura e la paura in alcuni passi della lettura sembra davvero entrarti dentro. Inoltre tra le cose che non funzionano c’è il fatto che per leggerlo tutto d’un fiato ti fa litigare e trascurare la fidanzata, amante, moglie, compagna e chi ne ha più ne metta. È un libro che ti fa tirare fino a tardi la notte. La mattina ti alzi e lo leggi dimenticandoti il lavoro e ovviamente te lo porti sempre in bagno… Altro punto negativo del libro è che ti tiene dentro a tal punto che prometti a te stesso che è arrivato il momento di smettere, ma c’è sempre l’altro, l’Io cattivo, L’Io multiplo per dirlo alla “Arona” che ti dice con voce da bambinetto: “No, ti prego, solo un’altra paginetta, solo una” e la paginetta diventa, quasi animata di vita propria, venti trenta paginette. E anche dopo queste il bambinetto frigna ancora. Non la smette mai. Ne vuole sempre di più, sempre. Dovrò fare qualcosa per farlo smettere. Diciamo che neanche adesso mi lascia in pace. Se ne sta in un posto buio del mio cervello a reclamare ancora paginette. Credo che sarò piacevolmente obbligato a prendere Malapunta di Morgan Perdinka, non appena disponibile presso le Edizioni XII. Consiglio a chiunque non abbia letto L’estate di Montebuio di recarsi immediatamente a questo indirizzo e farsi un regalo: Gargoyle Books.

Sinossi

In una notte del dicembre 2007, alle tre in punto, lo scrittore horror Morgan Perdinka si toglie la vita nel suo loft di Milano.
Il 9 gennaio del 2008 il cadaverino mummificato di una ragazzina scomparsa quarantacinque anni prima riaffiora dalle acque gelide di un torrente sulla cima del Monte Buio, nell’Appennino Ligure. Eventi all’apparenza estranei l’uno all’altro. Ma quando un carabiniere e un anatomopatologo scoprono che il dodicenne Morgan trascorse le vacanze estive del 1962 sotto il Monte Buio, vivendo un tenero e infantile amore nei confronti della bambina destinata a essere inghiottita dal nulla l’estate successiva, una mostruosa verità inizia a farsi strada, trascinando i due uomini in un abisso inconcepibile dove regnano il Male puro e i suoi piu’ insospettabili adepti. Cosa lega una vecchia colonia in rovina alle inquietanti preveggenze dei libri scritti da Morgan? Chi e’ la Vergine Crocefissa? Che cosa e’ la sostanza nera e fosforescente che da decenni prolifera sulle propaggini della montagna? Benvenuti nella mente diabolica di Morgan Perdinka, una zona oltre i confini del reale tutt’altro che morta…
Annunci

MALAPUNTA Un Giorno sull’Isola?


montecristi ribattezzata malapunta da morgan perdinka danilo arona

Montecristo o Malapunta?

Sono in troppi a conoscerne il nome.
Pochi ad averla vista.
Parecchi non sono tornati.
Qualcuno ha ascoltato la voce del suo mistero, sul Forum dei XII.

Edizioni XII vi invita a entrare tra i misteri dell’Isola di Malapunta.
Il 24 giugno prossimo Danilo Arona, colui che ha portato alla luce il capolavoro perduto di Morgan Perdinka, risponderà alle vostre domande sul forum di Edizioni XII, svelando segreti e raccontando l’oscuro passato dell’autore alessandrino.

Tra le domande più interessanti, tra quelle postate da oggi fino al 20 giugno nella sezione dedicata sul forum, tre saranno scelte da Danilo Arona, e saranno premiate rispettivamente con una copia omaggio e con due buoni sconto del 50% sull’acquisto di Malapunta.

Non abbiate paura di muovervi nelle nebbie dell’isola più misteriosa d’Italia: nel forum troverete anche la mappa di Malapunta per poter tornare in tutta sicurezza nella vostra dimensione.
Ma affrettatevi: le vostre domande troveranno risposta solo se postate entro il 20 giugno!


Concorso Letterario Turno di Notte


officine wort concorso letterario noir horror weird Girovagando in rete sono venuto a conoscenza di questa simpatica iniziativa. Fonte (L’angolo Nero)

Che fate sabato 9 luglio? Officine Wort, in collaborazione con Azienda Vitivinicola Gandolfi, lancia la III Edizione del Concorso Letterario per racconti in lingua italiana Turno di Notte.

Si può partecipare dal vivo (appuntamento alle ore 21.30 presso l’Azienda Vitivinicola Gandolfi, via Loreta Berlina 1/2 Dozza Imolese – Bo) o da ovunque ci si trovi.

I racconti dovranno essere sviluppati a partire da un incipit, scritto da Gianluca Morozzi, che verrà comunicato ai presenti alle ore 22.00 del 9 luglio e contemporaneamente diffuso in rete sul sito Officine Wort.

Gli elaborati dovranno essere consegnati o inviati a mezzo e-mail entro le ore 5.00 del 10/07/2011.

Per partecipare al concorso è sufficiente far pervenire entro il 05/07/2011 all’indirizzo turnodinotte@officinewort.it una mail d’iscrizione con oggetto “Turno di Notte 2011” e indicante: nome e cognome del partecipante, indirizzo, mail e recapito telefonico e la dicitura “Ai sensi degli art.7 e 13 del Dlgs 30 giugno 2003, n.196 autorizzo OFFICINE WORT al trattamento dei miei dati personali per le operazioni e per le comunicazioni del concorso ed autorizzo anche alla pubblicazione, parziale o totale, dei testi”.
È inoltre obbligatorio indicare se si parteciperà fisicamente presso l’Azienda Vitivinicola Gandolfi o virtualmente da altro luogo.

I racconti dei primi tre classificati verranno letti da attori nel corso della cerimonia di proclamazione il 23 luglio alle ore 18.00. Parteciperà anche lo scrittore Gianluca Morozzi, autore dell’incipit, che presenterà la sua ultima fatica: Bob Dylan spiegato a un fan di Madonna e dei Queen (Castelvecchi Editore).
Seguirà grigliata e vino per tutti.

Regolamento completo qua.


Concorso Letterario “Nella Tela! 2011”


Il Nella Tela! è un concorso di narrativa per racconti e novelle di genere Horror, Giallo e Fantastico (e relativi sottogeneri).

1) Scadenza:
Gli elaborati dovranno giungere in redazione entro e non oltre il 15 ottobre 2011.

2) Sezioni:
Il concorso è composto da tre sezioni dedicate a racconti horror, gialli (noir, thriller, spy story, pulp, hard boiled), e fantastici (fantascienza, fantasy, urban fantasy, weird, ecc…).

– Per la sezione “666 Passi nel Delirio” la lunghezza delle opere non dovrà superare le 666 parole.
– Per la sezione “Racconti” la lunghezza delle opere dovrà essere compresa tra i 10.000 e i 20.000 caratteri (spazi inclusi).
– Per la sezione “Novelle” la lunghezza delle opere dovrà essere compresa tra i 20.000 e i 50.000 caratteri (spazi inclusi).

L’autore deve essere proprietario unico dei diritti di sfruttamento economico delle opere inviate.
Ogni autore può partecipare a più di una sezione (anche a tutte e tre), e con un massimo di cinque racconti per singola sezione.

3) Modalità di presentazione dei racconti:
I racconti dovranno essere inviati per posta elettronica, all’indirizzo NellaTela@LaTelaNera.com, sotto forma di allegato.
Il soggetto dell’email dovrà essere “Partecipazione al concorso Nella Tela! 2011”.
All’interno della email dovranno apparire i dati completi dell’autore (Nome, Cognome, indirizzo postale, indirizzo email, telefono).
Nel suo corpo dovrà tassativamente comparire la dicitura “Autorizzo il trattamento dei miei dati personali in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003”.
Il formato del documento dovrà essere di tipo .doc, .rtf, .odf o .pdf.
Sotto il titolo di ogni opera inviata dovrà apparire anche il nome della sezione cui questa viene iscritta.

4) Costo di iscrizione:
Il costo di iscrizione è fissato a euro 15,00 per il primo racconto inviato (indipendentemente dalla sezione cui viene iscritto), e a euro 2,00 per ogni racconto successivo al primo (anche se iscritto in una sezione differente). La somma può essere versata in una delle seguenti modalità:

> Versamento su Conto Corrente Postale (bollettino): numero conto: 95718060 intestato a: Associazione Culturale XII, via Regurida 2/a, 23806 Torre de’ Busi (LC)

> Paypal: l’indirizzo cui inviare il pagamento è info@xii-online.com

> Bonifico bancario: Intestazione conto: Associazione Culturale XII
IBAN: IT11Q0200852710000101033308
Numero conto: 000101033308 – ABI: 02008 – CAB: 52710
CIN: Q – BBAN: Q0200852710000101033308

> Assegno bancario non trasferibile: Intestato a: Associazione Culturale XII, spedito in busta chiusa a Associazione Culturale XII, via Regurida 2/a, 23806 Torre de’ Busi (LC)

L’intestazione con cui accompagnare il versamento deve essere “partecipazione di [nome autore] al concorso Nella Tela! 2011 con X racconti” (dove X è il numero dei racconti totali che si intende iscrivere).

5) Premi:
All’autore primo classificato di ogni sezione Edizioni XII assegnerà un premio di 200 euro.
La possibilità che uno stesso autore vinca più sezioni del premio è prevista e possibile.
La premiazione avverrà entro dodici settimane dalla chiusura delle iscrizioni.
Non vi sarà cerimonia pubblica di premiazione.

tre copie del romanzo I vermi conquistatori, edito da Edizioni XII, saranno donate a tre autori estratti a caso iscritti al concorso.

I migliori racconti contenenti temi legati ai serial killer o al genere “urban fantasy” saranno raccolti, previa autorizzazione dei rispettivi autori, in due ebook successivamente distribuiti gratuitamente sul web.

6) Giuria:
L’operato della giuria è insindacabile.
Presidente della giuria: Alessio Valsecchi (webmaster LaTelaNera.com).
La composizione completa della giuria verrà resa nota in data di premiazione.
Tra i giurati saranno presenti Daniele Bonfanti (editor-in-chief di Edizioni XII), David Riva (direttore editoriale Edizioni XII) e Gabriele Lattanzio (responsabile concorsi Edizioni XII).

7) Obblighi dell’autore:
Partecipando al concorso, l’autore dichiara implicitamente di accettare ogni norma citata nel presente bando. In particolare, dichiara che l’opera inviata è originale e frutto del proprio ingegno. In un eventuale caso di plagio, l’autore sarà l’unico responsabile di ogni violazione del diritto d’autore (punita con sanzioni civili e penali secondo gli artt.156 e ss., e artt.171 e ss. L.633/1941), liberando La Tela Nera da ogni tipo di coinvolgimento ipotizzabile negli atti perseguibili secondo i termini di legge.

8) Tutela dei dati personali:
Ai sensi della legge 31.12.96, n. 675 “Tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali” la segreteria organizzativa dichiara, ai sensi dell’art. 10, “Informazioni rese al momento della raccolta dei dati”, che il trattamento dei dati dei partecipanti al concorso è finalizzato unicamente alla gestione del premio e all’invio agli interessati dei bandi delle edizioni successive; dichiara inoltre, ai sensi dell’art. 11 “Consenso”, che con l’invio dei materiali letterari partecipanti al concorso l’interessato acconsente al trattamento dei dati personali; dichiara inoltre, ai sensi dell’art. 13 “Diritti dell’interessato”, che l’autore può richiedere la cancellazione, la rettifica o l’aggiornamento dei propri dati rivolgendosi al Responsabile dati della Segreteria del premio nella persona del signor Alessio Valsecchi (telefono: 340.3317576 o Email: alecvalschi@latelanera.com).


Edizioni XII


Edizioni XII

Per la serie posti interessanti consiglio tutti gli appassionati del genere Horror e dintorni di fare un giro sul sito delle Edizioni XII che oltre ad avere un nutrito catalogo di ottimi titoli, periodicamente bandisce concorsi sanguinari con scontri fino all’ultima parola, come Circo Massimo. Un punto d’incontro immancabile per ogni appassionato e per ogni lettore in cerca di qualche buon romanzo. L’estate si avvicina. Vorreste rischiare di restare sottto l’ombrellone senza niente da leggere?

XII Edizioni Website